fbpx

ECOGRAFIA LINFONODI

28 Giugno 2022
eco-linfonodi.png
ECOGRAFIA LINFONODI

I linfonodi sono ghiandole che hanno la funzione di vere e proprie stazioni di controllo del sistema immunitario. Aumentano di dimensioni per due motivi: se c’è un’infezione in corso o se c’è una patologia neoplastica sottostante. Nel sistema linfatico, infatti, circola un liquido ricco di linfociti: globuli bianchi che hanno la funzione di distruggere virus e batteri, prima che arrivino a infettare gli organi.
I linfonodi si trovano in tutto il corpo, ma si concentrano in misura maggiore in alcune aree specifiche come: collo, ascelle, area sopra la clavicola e inguine ed è qui infatti che si tende a individuare più spesso i linfonodi ingrossati.

La regione di linfonodi in cui si manifesta un ingrossamento dipende dagli organi colpiti dall’infezione:

  • collo, nel caso di raffreddori, tosse, otite
  • ascelle, nel caso di lesioni alle braccia o agli arti o al seno
  • area sovra clavicolare, se vi sono infezioni per esempio al polmone
  • inguine, se un’infezione colpisce piedi, gambe, inguine o genitali.
CHE TIPO DI PATOLOGIE RIESCE A VALUTARE?
  • Ingrossamento dei linfonodi
COME SI SVOLGE L’ESAME?

Prima di eseguire l’esame sulla pelle del paziente, in corrispondenza del collo, viene applicato un gel che renda più scorrevole e faciliti l’utilizzo della sonda che invia gli ultrasuoni all’apparecchio. Il risultato sotto forma di sezioni anatomiche fedeli viene visualizzato su un monitor collegato all’apparecchio e in seguito stampato.
L’esecuzione dell’ecografia ha una durata media di circa 10/15 minuti.

PREPARAZIONE

L’esame non necessita di preparazione specifica.

Logo

Polimedica Favino S.r.l.
Largo Alfonso Favino 37
00173 Roma
P. IVA e CF: 14030301007
email: polifavino@gmail.com
PEC: polimedicafavino@legalmail.it
REA: RM-1490857
Telefono:
06 56 56 90 37

Copyright 2017 Polimedica Favino S.r.l. - Tutti i diritti riservati