fbpx
esame-audiometrico.png

24 Gennaio 2024 NewsOtorinolaringoiatria
Esame audiometrico

L’esame audiometrico è un’indagine che serve a valutare la capacità uditiva di un individuo per stabilire se ci sono delle perdite di percezione e stabilire se ci sono deficit o anomalie.

L’orecchio umano si divide in tre parti, ovvero orecchio esterno, costituito dal timpano il quale fa entrare i suoni; orecchio medio, composto da tre ossicini chiamati martello, incudine e staffa che trasmettono il suono all’orecchio interno e dalla tromba di Eustachio; orecchio interno, costituito dalla coclea, che contiene i nervi che trasmettono il suono al cervello, e da vestibolo e canali semicircolari che contengono i recettori dell’equilibrio.

COME SI SVOLGE L’ESAME AUDIOMETRICO?

Il paziente viene fatto accomodare in una speciale cabina insonorizzata e gli vengono fornite delle cuffie in cui sono trasmessi dei suoni. Essi possono essere ad intensità crescente per determinare le soglie di ascolto confortevole e di fastidio del paziente (audiometria tonale sopraliminare), oppure ad intensità fissa per individuare la soglia audiometrica assoluta nei confronti di qualunque stimolo sonoro (audiometria tonale liminare).


Logo

Ci prendiamo cura delle persone
prima che delle loro malattie, con un’attitudine
multidisciplinare che coinvolge, quando serve,
l’intero team di specialisti.

Largo Alfonso Favino 37 00173 Roma
E-mail: polifavino@gmail.com
Telefono: 06 56 56 90 37
P. IVA 14030301007
CF: 14030301007

Copyright 2017 Polimedica Favino S.r.l. - Tutti i diritti riservati